Kundalini Yoga

 

Il Kundalini Yoga è tra tutte le discipline yogiche il più completo e viene definito lo yoga della consapevolezza. Attraverso  una combinazione di forma, respiro e meditazione liberiamo l’energia Kundalini, in grado di rinforzare il sistema anima-corpo-mente.

Cos’è la Kundalini

Kundal in sanscrito significa il ricciolo dell’amato, perché si tratta di un’energia attorcigliata come un serpente che fa tre giri e mezzo alla base della spina dorsale. In ogni parte della terra, con lo stesso nome Kundalini o sotto altri nomi, svariati popoli la riconoscono come l’energia evolutiva che riconduce l’essere umano alla sua essenza infinita. L’incredibile storia del Kundalini yoga inizia circa 20.000 anni fa, in una fase di grande evoluzione, quando venivano insegnate e praticate già diverse forme di yoga come il Tantra yoga. In seguito la totalità degli insegnamenti andò perduta perché chi praticava decise di seguire solo uno dei vari aspetti. Dopo di allora solo per via orale e segretamente ricominciò ad apparire fra gli studiosi del tempo.

 

Come risvegliare la Kundalini

Tale risveglio si esercita con la pratica del kundalini yoga attraverso:

Asana: posture atte a stimolare meridiani, terminazioni nervose e centri energetici detti chakra

Pranayama: la scienza del respiro, il modo corretto di portare prana (energia vitale) nel corpo attraverso la respirazione.

Dhyan: la meditazione.

 

Perchè il Kundalini Yoga

Uno degli ostacoli la suo fluire è la tensione tra corpo e mente. E’ importante quindi un lavoro sinergico di esercizi fisici e profonda meditazione. Non è necessario possedere capacità fisiche o mentali potenti, questo tipo di pratica è stato studiato per sostenerci ad essere forti e flessibili ad affrontare il cambiamento di quest’era e lo stress che ne deriva. Yogi Bhajan, colui che portò a conoscenza questa antica pratica nel mondo occidentale, sosteneva che è lo yoga delle famiglie, e non degli asceti che vivono lontani dalle comunità. Questo tipo di yoga si apprende giorno dopo giorno e ci trasforma nel modo e nella misura in cui siamo pronti a riceverlo.

La mente umana è potenzialmente creativa e infinita, ma nella pratica è limitata, e il kundalini yoga diventa il mezzo per espandere la mente, portare equilibrio e fare esperienza del proprio infinito.

La spiritualità è sorridere quando la vita ti affronta